NOTIZIE FLASH

ARCHIVIO: seleziona l'anno
08/07/2019

PSR 2014-2020: apertura bando Op. 6.4.02 Sostegno alla realizzazione e allo sviluppo di attività di produzione di energia

Comunicazioni e notizie n. 14

TRATTAMENTI OBBLIGATORI CONTRO SCAPHOIDEUS TITANUS, VETTORE DELLA FLAVESCENZA DORATA DELLA VITE

Il comunicato regionale 11 giugno 2019 - n. 73 (pubblicato sul Burl S.O. n. 24 del 14/06/2019) indica i trattamenti obbligatori contro Scaphoideus Titanus, vettore della Flavescenza Dorata della vite per l’anno 2019, del quale si riporta un estratto.

Il numero dei trattamenti previsti varia nei diversi areali viticoli lombardi

Obbligo di 3 trattamenti: in tutte le aziende con vigneti a conduzione biologica della Lombardia.

Obbligo di 2 trattamenti: nell’intero territorio delle province di …, Cremona, …., Mantova, …

Possibilità di ridurre il numero dei trattamenti a patto che si esegua il monitoraggio secondo le tempistiche e le metodiche riportate nell’Allegato al comunicato

Quando effettuare i trattamenti: nel caso si debbano effettuare due interventi si consiglia di procedere con il primo dal 17 al 30 giugno e con il secondo dal 10 giugno al 21 luglio.

ATTENZIONE

• Per salvaguardare gli insetti pronubi è obbligatorio rispettare il divieto di applicazione degli insetticidi nel periodo della fioritura e quindi effettuare gli interventi insetticidi quando la stessa è già terminata.

• È inoltre vietato trattare anche qualora sia in fioritura la vegetazione sottostante, salvo che quest’ ultima venga preventivamente sfalciata.

• Il 6 giugno 2018 è entrato in vigore il regolamento (UE) 2018/686 del 4 maggio 2018 che modifica gli allegati II e III del regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i livelli massimi di residui di clorpirifos e clorpirifos metile in o su determinati prodotti. A seguito di tale normativa, tutti i formulati commerciali contenenti la sostanza attiva clorpirifos riportano in etichetta la dicitura “il trattamento è consentito solo in pre-fioritura” (o similare).

PERTANTO QUESTI FORMULATI, CONSIDERATI I TEMPI NEI QUALI SONO PREVISTI I TRATTAMENTI, PUR ESSENDO REGISTRATI PER L’IMPIEGO SU VITE DA VINO CONTRO Scaphoideus titanus, NON POSSONO ESSERE UTILIZZATI PER IL CONTROLLO DI QUESTA AVVERSITÀ.

 

CANCRO COLORATO DEL PLATANO, NUOVA DELIMITAZIONE DEL TERRITORIO REGIONALE

Regione Lombardia con D.d.u.o. 20 maggio 2019 - n. 6999 (pubblicato sul Burl n. 21 – 24/05/2019) ha decretato la nuova delimitazione del territorio della Lombardia in applicazione del decreto ministeriale 29 febbraio 2012 Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione del cancro colorato del platano causato da ceratocystis fimbriata, come segue:

A. Zona focolaio il territorio appartenente ai seguenti comuni:

d. Provincia di Cremona: Grumello Cremonese ed Uniti, Moscazzano, Paderno Ponchielli, Pandino, Pessina Cremonese, Ripalta Cremasca, Sesto Cremonese ed Uniti, Spino d’Adda.

g. Provincia di Mantova: Gonzaga, Mantova, Poggio Rusco.

Altre province: omissis

B. Zona di contenimento il territorio appartenente ai seguenti comuni:

b. Provincia di Cremona: Crema, Cremona, Malagnino.

Altre province: omissis

Le misure fitosanitarie applicate nelle diverse aree delimitate sono quelle previste dal decreto ministeriale 29 febbraio 2012 Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione del cancro colorato del platano causato da Ceratocystis fimbriata

Revocato il d.d.u.o 9 maggio 2018 n. 6494 Delimitazione del territorio della Lombardia in applicazione del decreto ministeriale 29 febbraio 2012

 

PROROGATI I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AIUTO O DI PAGAMENTO PER LE MISURE A SUPERFICIE

Regione Lombardia con D.d.u.o. 15 maggio 2019 - n. 6812 (pubblicato sul Burl n. 21 del 20/05/2019) ha decretato la modifica dei termini per la presentazione delle domande di aiuto o di pagamento per le misure a superficie (PSR 2014-2020) per l’anno 2019.

Nuova scadenza presentazione domande 17 giugno 2019

 

AGGIORNAMENTO 2019 DELLE TECNICHE AGRONOMICHE E DEI DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA

Regione Lombardia con il Comunicato regionale 11 febbraio 2019 - n. 11 della D.G. Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi (pubblicata sul Burl n. 8 del 19/02/2019) ha provveduto all’aggiornamento dei disciplinari delle tecniche agronomiche di produzione integrata per l’anno 2019, in merito all’Operazione 16.1.01 “Produzioni agricole integrate” del PSR 2014-2020 e ai programmi operativi delle organizzazioni di produttori ortofrutticoli (OCM ortofrutta – regolamenti 1234/2007/CE e 1308/13/CE).

Il testo ed i disciplinari sono disponibili al link: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/Det­taglioRedazionale/servizi-e-informazioni/Imprese/Imprese-agricole/ servizio-fitosanitario-regionale/uso-sostenibile-dei-prodotti-fitosanitari/ disciplinari-produzione-integrata/disciplinari-produzione-integrata

 

PROVINCIA DI CREMONA, TROMBA D’ARIA DEL 29/10/2018: DELIMITAZIONE TERRITORI E PROPOSTA DI DECLARATORIA

Con D.g.r. 21 gennaio 2019 - n. XI/1157 (pubblicata sul Burl n. 4 del 23 gennaio 2019) Regione Lombardia ha provveduto alla delimitazione dei territori danneggiati e specificazione delle provvidenze da applicarsi a seguito della tromba d’aria del 29 ottobre 2018 nella provincia di Cremona e conseguente proposta al ministero per le politiche agricole alimentari e forestali di declaratoria dell’eccezionalità dell’evento ai sensi del decreto legislativo 29 marzo 2004 n. 102 e successive modifiche. I comuni interessati sono RIVOLTA D’ADDA e AGNADELLO

 

REGIONE LOMBARDIA COMUNI DOVE E’ VIETATO L’UTILIZZO DEI FANGHI

Regione Lombardia con D.d.s. 13 novembre 2018 - n. 16377 (pubblicata sul Burl n. 47 del 20/11/2018) provvedutoall’identificazione dei comuni dove è vietato, nell’anno campagna 2018-2019, l’impiego per uso agronomico dei fanghi di depurazione in attuazione dell’articolo 6.2 “Condizioni e modalità di utilizzo dei fanghi”, lettera d) dell’allegato 1 della deliberazione della giunta regionale 1° luglio 2014, n. X/2031

PROVINCIA DI MANTOVA – COMUNI DOVE E’ VIETATO L’UTILIZZO DEI FANGHI

BAGNOLO SAN VITO, BORGO VIRGILIO, CANNETO SULL`OGLIO, CASALOLDO, CASTIGLIONE DELLE STIVIERE, GOITO, GONZAGA, GUIDIZZOLO, MARMIROLO, MOTTEGGIANA, PEGOGNAGA, PIUBEGA, RODIGO, ROVERBELLA, SAN MARTINO DALL`ARGINE

PROVINCIA DI CREMONA – COMUNI DOVE E’ VIETATO L’UTILIZZO DEI FANGHI

AGNADELLO, BAGNOLO CREMASCO, CAMISANO, CAPERGNANICA, CAPPELLA CANTONE, CAPRALBA, CASALE, CREMASCO – VIDOLASCO, CASALETTO CEREDANO, CASALETTO DI SOPRA, CASALETTO VAPRIO, CASTEL GABBIANO, CASTELLEONE, CHIEVE, CINGIA DE` BOTTI, CROTTA D`ADDA, CUMIGNANO SUL NAVIGLIO, DOVERA, FORMIGARA, GERRE DE`CAPRIOLI, GOMBITO, IZANO, MONTE CREMASCO, MOSCAZZANO, PALAZZO PIGNANO, PANDINO, PESSINA CREMONESE, PIEVE SAN GIACOMO, PIZZIGHETTONE, RICENGO, RIPALTA GUERINA, RIVOLTA D`ADDA, ROBECCO D`OGLIO, ROMANENGO, SAN BASSANO, SERGNANO, SONCINO, SPINO D`ADDA, STAGNO LOMBARDO, TICENGO, TRIGOLO, VESCOVATO

 

CALENDARIO RACCOLTA TARTUFI 2018-2019

Regione Lombardia con D.d.s. 21 marzo 2018 - n. 3961 (pubblicato sul Burl m. 12 del 23/03/2018) ha approvato il Calendario per la raccolta dei Tartufi 2018-2019.

 

 


PSR 2014-2020

 

OPERAZIONE 6.4.02 SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE E ALLO SVILUPPO DI ATTIVITÀ DI PRODUZIONE DI ENERGIA

Oggetto: APPROVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Presentazione domande: dal 12 luglio 2019 fino alle ore 12.00 del 5 settembre 2019

Riferimento: Burl n. 28 - 8 luglio 2019 - D.d.s. 3 luglio 2019 - n. 9757

 

OPERAZIONE 6.1.01 INCENTIVI PER LA COSTITUZIONE DI NUOVE AZIENDE AGRICOLE DA PARTE DI GIOVANI AGRICOLTORI

Oggetto: APPROVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Presentazione domande:

1° periodo dal 03/07/2019 alle ore 12.00 del 31/12/2019

2° periodo dalle ore 12.01 del 31/12/2019 alle ore 12.00 del 31/03/2020

3° periodo dalle ore 12.01 del 31/03/2020 alle ore 12.00 del 10/07/2020

Riferimento: Burl n. 25 - 18 giugno 2019 - D.d.s. 12 giugno 2019 - n. 8435

 

OPERAZIONE 8.1.01 SUPPORTO AI COSTI DI IMPIANTO PER FORESTAZIONE E IMBOSCHIMENTO

Oggetto: APPROVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Presentazione domande: 1° periodo termine ore 16.00 del 12 settembre 2019 - 2° periodo termine ore 16.00 del 10 marzo 2020 - 3° periodo termine ore 16.00 del 30 luglio 2020

Riferimento: Burl n. 11 - 12 marzo 2019 - D.d.s. 7 marzo 2019 - n. 3035